… si chiama vivaio e le “baby” viti sono chiamate, nel gergo tecnico riservato alla viticoltura, barbatelle. Come e perché siano coltivate lo racconto in questo video dove vi spiego tecniche e motivazioni di un’attività nata e sviluppata da una pandemia, questa volta sono a danno delle coltivazioni, causata da un insetto, la fillossera della vite, che nella seconda metà del XIX secolo rischiò di far scomparire la vite in Italia e in Europa. Una storia di rinascita attraverso la ricerca scientifica e agronomica.

Ve ne parlo in questo video

https://ne-np.facebook.com/ConsorzioAstiDOCG/videos/1688803594647977/?t=34